Comuni­ca­zioni attuali

25.01.2021

Confermata la colla­bo­ra­zione tra PrismaLife e Barmenia

PrismaLife AG e Barmenia Insurance Group hanno perfe­zionato l’inve­sti­mento annun­ciato in prece­denza. Barmenia detiene ora il 25,1% di azioni dell’as­si­cu­ratore vita del Liech­ten­stein che diventerà il centro di compe­tenza per l’offerta inter­na­zionale di assicu­ra­zioni vita unit-linked.

21.01.2021

PrismaLife si impegna con Swiss Climate – Sustai­nable Business

Con l’acquisto di certi­ficati di CO2 da Swiss Climate, soste­niamo la prote­zione del clima e la gestione soste­nibile delle foreste svizzere. In questo modo, compen­siamo le nostre emissioni inevi­tabili. Due anni fa, abbiamo allineato i nostri investi­menti di capitale ai criteri di soste­ni­bilità. Inoltre, stiamo costan­te­mente ampliando la gamma di fondi conformi ai criteri ESG. Siamo molto orgogliosi di raggiungere un altro impor­tante traguardo nella neutralità climatica e nella soste­ni­bilità con il nostro impegno in Swiss Climate.

28.10.2020

Landschaft

Prendiamoci la respon­sa­bilità in materia di soste­ni­bilità!”

La Comunità europea reagisce all’at­tua­zione dei suoi obiettivi climatici tra l’altro con il progetto sulla tasso­nomia delle attività d’inve­sti­mento. L’idea è giusta, ma finora vediamo soprat­tutto un grande mostro burocratico. In quanto PrismaLife non aspet­tiamo la standar­diz­za­zione – definiamo i nostri standard e li combi­niamo con strumenti conso­lidati e già affer­matisi con successo sul mercato.

01.09.2020

Holger_Beitz

PrismaLife dal 2020 clima­ti­ca­mente neutra

PrismaLife AG ha presentato per la prima volta la relazione relativa alla soste­ni­bilità per l’anno 2019. Essa rappre­senta i concetti nonché i risultati nei campi d’attività essen­ziali dell’As­si­cu­ratore vita del Liech­ten­stein. Nei prossimi anni PrismaLife ridurrà in modo signi­fi­cativo le emissioni di CO2 prodotte dalle sue attività – circa 51 tonnellate nel 2019 – nei prossimi anni. La parte restante sarà compensata a partire dal 2020 soste­nendo progetti adeguati, in modo che PrismaLife sarà già quest’anno clima­ti­ca­mente neutra.

20.08.2020

Economia e obiettivi climatici in sintonia

PrismaLife AG ha costan­te­mente allineato la propria strategia aziendale sulla soste­ni­bilità. Ma in quale misura gli investi­menti soste­nibili contri­bui­scono alla prote­zione del clima e in che modo l’eco­nomia e l’eco­logia devono avvici­narsi? Questo è il tema del convegno che il 1° settembre 2020 il professor Anders Levermann, clima­tologo di Potsdam, e Holger Beitz, CEO di PrismaLife, discu­te­ranno al Finance Forum del Liech­ten­stein. In anteprima, il manager assicu­rativo Beitz e lo scien­ziato Levermann si sono intrat­tenuti in merito al citato tema.

13.08.2020

Commento sul mercato: Il «circolo vizioso positivo»

In un articolo pubblicato su Handel­sblatt, l’ex Ministro e Vicecan­cel­liere tedesco Joschka Fischer mette in guardia dall’as­sumere una prospettiva pragmatica a breve termine nell’af­frontare la crisi del Corona­virus. Egli prevede che il 2020 potrebbe – e dovrebbe – essere l’inizio di una grande ondata di trasfor­ma­zione.
Di fatto, la pandemia ci dimostra ancora una volta che né gli individui, né le aziende, né gli Stati e né i governi sono in grado di sottrarsi a tutte le restri­zioni del nostro ambiente.

28.04.2020

PrismaLife incre­menta l’utile dell’esercizio a oltre 6 mio. di Euro

Nell’e­ser­cizio 2019 PrismaLife AG ha conse­guito un utile netto di oltre 6 milioni di Euro, con un incre­mento del 13% rispetto all’anno prece­dente. I premi conta­bi­lizzati pari a 133 milioni di Euro, sono quasi allo stesso livello dell’anno prece­dente (138 milioni di euro). “Il 2019 è stato un altro anno di successo per la PrismaLife”, afferma il CEO di PrismaLife Holger Beitz. “Abbiamo chiara­mente superato l’ecce­denza prevista ed in più abbiamo posto le basi per un’ul­te­riore crescita soste­nibile delle nuove attività”. Nel new business dello specia­lista delle tariffe nette, conti­nuano a dominare le tariffe senza costi di acqui­si­zione con
una quota di circa il 70%.